DONNE
ECCEZIONALI
STORIE VERE A PUNTATE Continua a leggere

La prima parte di
"Elena - quando vita e morte si intrecciano"

In uscita il 13-03-2021

DONNE ECCEZIONALI

Alessia Maracci

presenta il libro

 

Quante donne eccezionali ci sono intorno a noi?

Quante persone comuni affrontano il loro percorso in maniera unica e fuori dalla norma?

Leggi soprattutto per rileggerti e per acquisire una nuova prospettiva di vita intrisa di amore e di coraggio.

 

In uscita 8 aprile 2021

NEW ENTRY

  • 70 anni compiuti e tanta voglia di sentirsi ancora viva.

  • Elena scopre lo stesso giorno di avere un tumore e di aspettare un bambino.

Ogni mese una donna si racconta, ogni settimana esce un capitolo inedito che è un pezzo della sua storia. La magia sta nel fatto che leggendo potresti accorgerti che parla anche di te. Le storie di vita sono potenti, fungono da esempio e da incoraggiamento, per togliere le scuse ed andare avanti.

Gli articoli

Dalle STORIE di Donne Eccezionali

I video

Due raccolte video su temi distinti, ma complementari: quelli dedicati alla ricerca della Felicità e le interviste video di Donne Eccezionali.
I primi costituiscono un vero e proprio percorso di Orientamento alla Felicità in dialogo e con il contributo di Emily Mignanelli.
I secondi contengono delle interviste a donne comuni, selezionate da Alessia Maracci, in cui esse si raccontano mostrando un’eccezionalità che può essere d’ispirazione per altre.

Le mie donne

Non sono donne famose, sono donne “comuni” che hanno scelto di raccontarsi rompendo la regola – non scritta – del silenzio sui vissuti personali e che hanno sfidato se stesse nel farlo. Si sono narrate come non avrebbero mai pensato di fare, divise tra il desiderio di diffondere la loro esperienza e l’imbarazzo nel vederla scritta a chiare lettere e dall’inizio alla fine.
La loro eccezionalità sta nel modo in cui esse hanno gestito certe sfide della vita, ma anche nel fatto stesso di raccontarsi in maniera autentica andando oltre la paura del giudizio, del non essere abbastanza e oltre l’imbarazzo di mostrarsi anche nelle proprie fragilità.

L’eccezionalità sta nel dire e nel dirsi la verità su di sé.

Esse hanno compreso che farsi la guerra fra donne non serve a nulla, anzi, le rende ancora più sole. Sono donne che hanno smesso di vedere le altre come rivali e che iniziano a percepire che sono “sorelle” e che nessuno più di un’altra donna può comprenderle. Una donna che limita, soffoca e osteggia altre donne è in fin dei conti una donna sola e smarrita, che replica forse ciò che le è stato fatto, senza essere riuscita ad andare oltre. 

Sono donne che confidano nel fatto che il mondo possa ancora cambiare e migliorarsi le mie donne; convinte che ci sia ancora tanta bellezza di cui godere e che questo possa avvenire anche grazie a loro, grazie al loro abbracciare la propria missione di donne e al risveglio del principio femminile che c’è in ogni essere umano.

"Ogni vita merita un romanzo"

 

E. Polster