Chi Siamo

Alessia Maracci

Mi definisco una “raccoglitrice di storie di vita” e un’“orientatrice alla Felicità”. 

Sono laureata in filosofia e ho una qualifica da counselor formatore e supervisore. Da oltre dieci anni svolgo questa professione nel mio studio privato e attraverso formazioni in presenza e on line.

Nel 2019 mi è arrivata un’intuizione – credo sia quello che gli artisti chiamano “ispirazione”- perché mi ha letteralmente buttato giù dal letto in piena notte: era un fortissimo bisogno di scrivere, di mettere su carta un progetto che sarebbe diventato “Donne eccezionali”. 

Solo in quel momento ho scoperto che il tema del femminile era anche il mio tema; prima mi tenevo alla larga da questo argomento, o meglio, lo ignoravo. Facendomi divulgatrice di questa cultura del femminile sono diventata piano piano consapevole di come il bisogno di toccarlo ed affrontarlo fosse prima di tutti il mio. 

Non ho la pretesa di insegnare a nessuna come essere donna o come si diventa donna. Quello che faccio è condividere le mie scoperte e dare voce a tutte le donne comuni che incontro sulla mia strada e che reputo eccezionali.

Chi Siamo

Un “grande” progetto non si realizza da sole, soprattutto un progetto che pone al centro dei suoi valori la condivisione e la cooperazione. Accanto a me ci sono tante donne eccezionali che mi supportano e mi incoraggiano ad andare avanti nel mio percorso. Amiche e sorelle pronte a darmi un aiuto concreto

Grazie a loro sto imparando ad apprezzare lo stare fra donne, mentre prima credevo fosse meglio passare il tempo con i maschi; sto capendo che ognuna di noi è splendidamente imperfetta: e va bene così! Il segreto è accettare che non possiamo essere sempre uguali a noi stesse, non possiamo essere sempre perfette. Ognuna di noi è luce e ombra, il segreto sta nel saper vedere la bellezza in entrambi gli aspetti. Gli opposti convivono in ciascuna ed è fantastico coglierne le sfumature e l’alternanza: forte e fragile, trattenuta e folle, flebile e briosa, determinata e arrendevole, dolce e amara, seria e giocherellona, saggia e dubbiosa, evanescente e concreta, disillusa e capace di stupirsi. Tutto questo e molto altro è la donna: è evanescenza, è BELLEZZA!